Micciché: «Perché Preziosi ha espresso dubbi sulla mia elezione?»

Il presidente della Lega Serie A spiega in un comunicato che ciò è avvenuto «pur avendo al tempo votato il Genoa a mio favore, sia in sede di votazione palese, sia approvando successivamente il verbale dell’Assemblea»

1629
Miccichè
Gaetano Miccichè
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Come non ci fossero abbastanza problemi al Genoa, il patron Enrico Preziosi si trova nel mirino del presidente della Lega di Serie A Gaetano Micciché. Nei giorni scorsi il Joker , parlando ai microfoni di “Business Insider”, aveva parlato di «non correttezza» della procedura dell’elezione  di Micciché per la quale, secondo statuto, ci sarebbe voluto lo scrutinio segreto e che invece avvenne per acclamazione.

Le parole di Preziosi avevano fatto scattare l’apertura di un fascicolo presso la Procura Federale. Adesso lo stesso Micciché, tramite un comunicato diffuso al termine dell’odierna Assemblea di Lega, rileva «la singolarità del comportamento del signor Preziosi che, a distanza di un anno e mezzo, ha espresso a un sito di informazione dubbi sulla regolarità della procedura elettiva della presidenza, pur avendo al tempo votato il Genoa a favore di Miccichè, sia in sede di votazione palese, sia approvando successivamente il verbale dell’Assemblea».

Tratto da Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.