MF – Giochi Preziosi cambio al vertice

Il timone del gruppo è ora passato nelle mani di Marie Eve Rougerot, dirigente di Famosa, azienda acquisita nel 2019

17684
Preziosi Genoa
Il presidente Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Cambio della guardia nella Giochi Preziosi. Secondo MF oggi in edicola, i due top manager Dario Bertè e Marco Lischetti si sono dimessi lo scorso 31 marzo. Il timone del gruppo produttore di giocattoli di Enrico Preziosi, patron del Genoa, è ora passato nelle mani di Marie Eve Rougerot, dirigente francese di Famosa, azienda spagnola acquisita nel 2019. Ora il consiglio di amministrazione è composto da soli tre membri: Preziosi e Rougerot oltre a Paolo Bertotto. L’anno scorso Giochi Preziosi ha ottenuto un finanziamento a medio-lungo termine da 85 milioni da un gruppo di banche, composto da Unicredit, Banco Bpm, Intesa Sanpaolo e Cassa depositi e prestiti (in qualità di arranger) con la garanzia fornita da Sace.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.