Matri annuncia il ritiro dal calcio giocato: «Ho risolto il contratto col Brescia»

L'ex centravanti del Genoa: «Quando mi sono affacciato al calcio professionistico, difficilmente pensavo ad una carriera del genere vincendo tre scudetti»

762
Alessandro Matri e Luca Antonini (Marco Luzzani/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Qualche gol in più me lo aspettavo anch’io, ma non ho rimpianti. Credo di aver realizzato i miei sogni». Alessandro Matri ha annunciato di ritirarsi dal calcio giocato mentre era ospite di Casa Sky Sport. Dopo 344 partite in Serie A e 92 reti, il centravanti ha appeso le scarpette al chiodo: «Quando mi sono affacciato al calcio professionistico, difficilmente pensavo ad una carriera del genere vincendo tre scudetti. Non posso lamentarmi sicuramente. Ho rescisso col Brescia, però credo di smettere. Non penso di continuare. Quest’anno ho preso la decisione, visto come sono andati i primi sei mesi di stagione. Sono venuti a mancare un po’ di stimoli e alcune risposte sul campo, quando mancano certe cose sono necessarie determinate riflessioni». il giocatore ha cambiato tante casacche nella sua carriera: Genoa, Cagliari, Fiorentina, Lazio, Juventus, Milan, Sassuolo e, appunto, Brescia.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.