Masiello: «Trentuno punti? Servono altre due o tre vittorie»

«Godiamoci la vittoria un paio di giorni poi sotto con la Fiorentina» spiega il difensore

1675
Masiello Genoa
Masiello durante il riscaldamento (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Andrea Masiello, intervistato dal Genoa Channel dopo la vittoria di Parma, è tornato su : «É stata una partita difficile perché il Parma era reduce da un buon momento. Siamo stati bravi ad alzare i ritmi nel secondo tempo ed eseguire le giocate che ci eravamo preparati. Primo tempo rivedibile, siamo partiti con il freno a mano tirato».

«Personalmente cerco di dare il massimo in ogni allenamento, alzare l’attenzione di tutti e dare il buon esempio ai giovani. I risultati danno carica e serenità per lavorare meglio e con più precisione. Sono felice per Scamacca, è un ragazzo di prospettiva: stasera l’ha dimostrato» spiega il difensore del Genoa.

«Non dobbiamo guardare in faccia a nessuno, cerchiamo solo di vincere e staccare le altre squadre. Trentuno punti a dieci punti giornate: non bastano, servono due o tre altre vittorie per salvarci. Ora stacchiamo due giorni per ricaricarci, godiamoci la vittoria e poi pensiamo alla Fiorentina: sarà una gara importantissima» chiosa Masiello.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.