Martedì il Genoa riprenderà la preparazione a Pegli a porte chiuse

La formazione di Andreazzoli inizierà il cammino verso la rasferta all'Olimpico contro la Roma: da verificare le condizioni di Saponara. Il Signorini resterà blindato tutta la settimana per le opere di messa in sicurezza

1690
Pegli
Il Centro Sportivo Signorini (Foto Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Domani ultimo giorno di riposo per il Genoa. Da martedì, la squadra di mister Andreazzoli riprenderà la preparazione a Pegli in vista della prima gara in serie A della stagione contro la Roma di Fonseca all’Olimpico. Si spera anche che il tecnico rossoblù (come il suo avvversario giallorosso) possa contare su tutto l’organico a disposizione: sono da verificare le condizioni di Saponara, uscito nel primo tempo nella vittoriosa gara di Coppa Italia contro l’Imolese. Invece Hiljemark ieri si è allenato nuovamente in gruppo nell’ultima seduta a Masone: bisognerà vedere se sarà ceduto in settimana entro il 2 settembre, data di chiusura del mercato.

Da ricordare che le porte del centro sportivo “Signorini”, resteranno sempre chiuse ai tifosi per tutta la prossima settimana a causa della necessità della messa in sicurezza dell’impianto, a causa dei lavori di ristrutturazione: dovrebbero aprire in quella successiva, quando il Grifone dovrà allenarsi per la prima partita casalinga (domenica 1 settembre) contro la Fiorentina.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.