Marroccu: «Strootman esempio di serietà quotidiana»

«Ballardini? A fine anno useremo la logica per la prosecuzione del rapporto» spiega il ds rossoblù

2358
Strootman Marroccu Genoa
Il ds Marroccu presenta Kevin Strootman (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Intervenuto durante la trasmissione “We are Genoa”, su Telenord, Francesco Marroccu è tornato sul momento rossoblù: «Siamo sulla strada giusta ma è ancora lunga da percorrere. Non dobbiamo sottovalutare l’imprevisto dietro l’angolo e le squadre che stanno sotto di noi. La prosecuzione del rapporto con Ballardini è un argomento da non trattare nemmeno: useremo la logica con chi ci ha aiutato a risalire dal penultimo posto».

«Strootman? É una persona seria nel quotidiano, ogni compagno di squadra glielo riconosce. Da questo punto di vista mi ricorda Davide Astori che ho portato al Cagliari e venduto alla Roma. Peccato che Kevin non abbia potuto ammirare il Ferraris pieno, è un grave danno che ci rende meno competitivi sul mercato nei confronti di calciatori di questo tipo» spiega il direttore sportivo.

«A gennaio abbiamo dimostrato serietà di mercato e dunque siamo spendibili per Scamacca anche in estate. La sua doppietta al Parma, contro l’avversario che più l’ha voluto in inverno, ha chiuso un cerchio: Gianluca ha capito il progetto che abbiamo in serbo per lui. Se ce ne sarà la possibilità, proveremo a trattenerlo al termine della fine stagione» chiosa Marroccu.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.