Marelli: «Inesistente il rigore concesso alla Fiorentina»

Giusta, invece, l'ammonizione a Criscito per il tackle su Sottil

6124
Fiorentina Genoa
Il preunto contatto Dalbert-Romulo (da www.lucamarelli.it)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Luca Marelli, ex arbitro di Serie A e ora opinionista, ha analizzato dal suo sito la direzione di gara di Giacomelli in Genoa-Fiorentina soffermandosi sugli episodi incriminati. In particolar modo il rigore alla Fiorentina definito «inesistente» da Marelli. Dalbert arriva sul pallone in velocità e ancor prima di venire a contatto (sempre che il contatto ci sia) appare chiaramente già in caduta. Romulo non può far altro che rimanere nella sua posizione senza far nulla che possa apparire come irregolare. Molto probabilmente il VAR non è intervenuto per mancanza di chiare immagini che potessero smentire la scelta di Giacomelli.

Marelli prosegue la disamina prendendo in considerazione l’ammonizione di Criscito. Giusto il giallo per la scivolata su Sottil: non è necessario il contatto fisico tra i giocatori per decretare il fallo. Ammonizione corretta «poiché senza tackle Sottil avrebbe avuto tutta la fascia a disposizione per costruire un’azione potenzialmente pericolosa».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.