Made in Italy Investimenti è il nuovo pretendente per il Genoa

La management company dedicata allo sviluppo del territorio con sede ad Acqui Terme ha già pronto un piano di investimenti da 120 milioni di euro per il triennio 2021-2023

12077
L'ingresso del Centro Sportivo "Signorini" del Genoa (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A 24 ore dal ritiro di Gestio Capital, arriva un nuovo pretendente per comprare il Genoa. Il sito Calcio e Finanza riporta che Made in Italy Investimenti, una management company dedicata allo sviluppo del territorio con sede ad Acqui Terme (Alessandria), ha dato l’incarico ai propri advisor di verificare le condizioni per l’eventuale acquisto del pacchetto di maggioranza detenuto dalla Fingiochi di Enrico Preziosi. Un primo incontro per valutare il dossier è in programma domani a Roma, come spiegato da Andrea Bruzzone, direttore generale della società che ha già pronto un piano di investimenti da 120 milioni di euro per il triennio 2021-2023 per lo sviluppo del club. L’interesse per Grifone si collega allo storico legame tra il Monferrato e la Liguria.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.