L’identikit del Genoa per le statistiche di Lega? Una squadra pragmatica

Dopo la 4a giornata di andata si nota che il Grifone (che ha una gara da recuperare) non tira molto, corre meno di molte concorrenti, ma è al settimo per media gol segnati

751
Piatek
L'abbraccio a Piatek dopo il gol (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo le prime quattro giornate di campionato il Genoa (deve recuperare a fine ottobre la partita col Milan), secondo la fotografia delle statistiche della Lega A, sembra essere una squadra pragmatica. Infatti, la formazione di Ballardini non tira molto (è 17a con 31 tentativi, di cui 17 in porta), corre meno di altre 12 concorrenti (media di 106,901 km), ma possiede la settima media per gol segnati (2 reti: il totale è di 6). Altro dato positivo: i giocatori sono cascati una sola volta in tre gare nella trappola del fuorigioco avversario. Curiosità: i rossoblù finora non hanno centrato un palo o una traversa. Da migliorare le reti subite: sono sei quanto quelle segnate. Questo risultato porta il Grifone al quinto posto assieme all’Atalanta. Pesano i cinque gol subiti dal Sassuolo: a proposito, i neroverdi hanno incassato un gol in più dei rossoblù.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.