Le analogie tra il primo gol di Piatek e quello di Pandev nel 2017 contro la Lazio

Una deviazione dell'attaccante macedone su un cross, fece correre il pallone parallelamente alla linea di porta che varcò grazie a un involontario tocco con il piede sinistro del portiere Strakosha: un caso simile a quello odierno

960
Il gol di Pandev alla Lazio nel 2017 (da genoacfc.it Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Una considerazione sul gol di Piatek segnato oggi nel primo tempo al “Luigi Ferraris”. Si consiglia a chi decide la paternità delle segnature di andarsi a rivedere quella in Genoa-Lazio 2-2 di sabato 15 aprile 2017 attribuita a Goran Pandev, che riuscì, colpendolo con la tempia destra, a tenere in gioco il pallone su un cross dalla destra di Darko Lazovic, facendolo correre parallelamente alla linea di porta, che venne da esso varcata grazie a un involontario tocco con il piede sinistro del portiere degli ospiti Thomas Strakosha: autore della rete venne considerato l’attaccante macedone. Senza togliere alcun merito a Pandev, c’è da dire che non aveva mai segnato in Campionato con la maglia del Genoa nelle precedenti trenta partite, mentre Krzysztof Piatek aveva un bottino in sedici partite di dodici goals… decisamente troppi!

Stefano Massa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.