Lazovic: “Io a sinistra? Posso giocare tranquillamente”

L'esterno serbo: "Non mi cambia tanto. E' lo stesso ruolo. E' come quando giocavo esterno d'attacco che giocavo sia a destra che a sinistra"

497
Lazovic (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Poco prima della partenza per il ritiro di Bardonecchia, Darko Lazovic ha rilasciato alcune dichiarazioni. “E’ già il quarto anno di essere qua, sono molto contento. Abbiamo passato metà del ritiro, ora dobbiamo prepararci bene per iniziare Coppa Italia e campionato” riporta Tuttomercatoweb.com. Riguardo alla sua nuova posizione a sinistra, Lazovic spiega: “Non mi cambia tanto. E’ lo stesso ruolo. E’ come quando giocavo esterno d’attacco che giocavo sia a destra che a sinistra. Posso giocare anche a sinistra ma il mister è quello che decide dove farmi giocare”.

Dalla sua posizione in campo agli schemi della squadra: “Il mister ha i suoi moduli di gioco, ne abbiamo provati tanti in ritiro ma mancano ancora due settimane. C’è ancora tempo prima di iniziare la stagione”. Nel Genoa si respira “un bel clima” aggiunge Lazovic. “Speriamo che quest’anno possiamo fare tanto. E’ cambiata la squadra rispetto all’anno scorso, però sono arrivati buoni giocatori, bravi ragazzi e spero che ci aiutino a fare un grande campionato”. Sulla presenza di Preziosi: “Quello è la cosa più importante. Il presidente è stato un po’ di giorni con noi e ci fa bene. Noi dobbiamo giocare e speriamo di fare bene”. La cifra di 15mila abbonati, aggiunge l’esterno serbo, “anche quella è una bella notizia. Vuol dire che si fa qualcosa di buono. Noi speriamo di rispondere bene in campo e di iniziare non come l’anno scorso. Dobbiamo tenere la continuità di gioco e fare un bel campionato”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.