LA REPUBBLICA – Quante spine per Ballardini «Poco pericolosi in avanti»

Il tecnico vuole maggiore concretezza in attacco. Bene Sirigu e Maksimovic

1969
Criscito Genoa
Il rigore di Criscito (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La sconfitta con la Fiorentina ha fatto capire che il Genoa è ancora un cantiere. L’edizione genovese de La Repubblica sottolinea luci e ombri della squadra rossoblù. Ballardini ha sempre credito presso i tifosi, ma il presidente Preziosi non ha nascosto il suo malumore dopo la sconfitta del Ferraris. Occorre soprattutto maggiore concretezza sotto la porta avversaria. Non tutto è però negativo: la rosa potenzialmente può garantire un campionato tranquillo. Inoltre, ci sono due punti di forza: Maksimovic, che ha annullato Vlahovic, e Sirigu, una sicurezza in porta.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.