LA REPUBBLICA – Giulini: «Calcio al collasso, si scioperi alla prima di campionato»

«Non ci è permesso di fare calcio. Così si rischia di far scappare imprenditori seri che ci mettono denaro e passione»

1306
Giulini Cagliari
Il presidente Giulini (foto Twitter del Cagliari)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

In un’intervista concessa a La Repubblica il presidene del Cagliari Tommaso Giulini è tornato sulla crisi del calcio: «Il sistema è al collasso, dobbiamo avere il coraggio di non scendere in campo alla prima di campionato. Non ci è permesso di fare calcio. Così si rischia di far scappare imprenditori seri che ci mettono denaro e passione. Non abbiamo ricevuto aiuti a fronte di perdite enormi».

«Il calcio ha trecentomila addetti, trenta milioni di tifosi e la Serie A garantisce un miliardo di gettito fiscale» chiosa Giulini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.