LA REPUBBLICA GENOVA – Porta ancora inviolata. Radovanovic l’elisir della cura Ballardini

Il serbo schierato come difensore centrale è ormai un titolare fisso

2954
Radovanovic Criscito Onguene Genoa
Onguene, Radovanovic e Criscito (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’edizione genovese de La Repubblica spiega oggi l’ampia serie di benefici effetti della cura Ballardini sul Genoa. In particolare, la trasformazione di Radovanovic come difensore centrale è stata un elemento fondamentale per dare maggiore solidità al pacchetto arretrato: da due gare il Grifone non subisce gol. Il serbo è ormai un titolare fisso ed è una sicurezza. Il quotidiano spiega che ai rossoblù piace Lammers, ma occore prima sfoltire la rosa: Sturaro potrebbe andare in prestito al Verona.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.