LA REPUBBLICA GENOVA – «Marassi doveva essere rizollato il 28 dicembre»

Matteo Sanna, stadium manager, ha spiegato al quotidiano i motivi del pessimo stato del terreno di gioco: venerdì sera sarà tutto pronto

1227
Lo stadio Luigi Ferraris (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La rizollatura del manto erboso del Ferraris, in gestione alla srl paritetica tra Genoa e Sampdoria, era prevista per il 28 dicembre. Lo ha spiegato all’edizione genovese di Repubblica Matteo Sanna: lo stadium manager la nuova erba è rimasta bloccata in Lombardia, dove ha sede la ditta incaricata, a causa delle forti nevicate che ne hanno impedito il trasporto. Inoltre, le copiose piogge cadute in dicembre hanno creato ulteriori problemi. Da ieri i giardinieri sono al lavoro e concluderanno la rizollatura entro venerdì: sabato alle 20:45 si potrà giocare Sampdoria-Udinese.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.