La posizione dell’Acg: «O tutti o nessuno allo stadio»

In un comunicato i club spiegano: «Sarà una sofferenza stare fuori, lo è stata anche nel finale della scorsa, ennesima, stagione travagliata, ma non intendiamo "andare a teatro" o essere sorteggiati come ad un gioco a premi»

950

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«”Genoa, unica fede, unico amore sei tutto per me…”.

Così cantiamo al Ferraris e lo facciamo TUTTI INSIEME e solo TUTTI INSIEME torneremo a farlo. Noi siamo un unico popolo, indivisibile, fiero come il Grifone che portiamo nel cuore e non siamo disposti a scendere a compromessi, prima di tutto con noi stessi.

Il nostro vicino di gradinata non è più o meno importante di noi, siamo tutti uguali, tutti GRIFONI e solo TUTTI INSIEME torneremo a tifare, come solo noi sappiamo fare…

Sarà una sofferenza stare fuori, lo è stata anche nel finale della scorsa, ennesima, stagione travagliata, ma non intendiamo “andare a teatro” o essere sorteggiati come ad un gioco a premi. Entreremo tutti insieme, quando si potrà, come un unico esercito gridando “Coi pantaloni rossi e la maglietta blu…».

Associazione Club Genoani

(Riceviamo e pubblichiamo)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.