La Nord commemorerà domani Spagna, Edoardo e Federico

Prima di Genoa-Sassuolo alcuni supporter della Gradinata, come tutti gli anni, accompagneranno il papà Cosimo a deporre un mazzo di fiori ai piedi del settore cuore del tifo rossoblù

497
Cosimo Spagnolo (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Nord ricorderà domani, prima di Genoa-Sassuolo, tre tifosi che non ci sono più. Al termine del riscaldamento delle squadre sul terreno di gioco, è prevista la commemorazione di Vincenzo Claudio Spagnolo, il tifoso del Grifone ucciso prima della partita con il Milan il 29 gennaio del 1995. Alcuni supporter della Gradinata, come tutti gli anni, accompagneranno il papà Cosimo a deporre un mazzo di fiori ai piedi del settore cuore del tifo rossoblù. Poi assisterà al match in tribuna vicino ai dirigenti del club. Nella circostanza saranno ricordati anche Edoardo Parodi, un altro super tifoso deceduto nel 2002 per cause cardiache e Federico Fontana, scomparso in un terribile incidente stradale in Corso Europa lo scorso gennaio.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.