La famiglia di Gigi Simoni chiede «assoluto riserbo sulle condizioni cliniche» del tecnico

In un comunicato dell'Ospedale di Pisa, i familiari dell'allenatore ringraziano anche per le manifestazioni di grande affetto

1234
Luigi Simoni (Foto Claudio Villa /Allsport, Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«La famiglia di Gigi Simoni ringrazia per le manifestazioni di grande affetto dimostrate in questi giorni, in tante forme e da tantissime persone, ma chiede che d’ora in avanti sia mantenuto assoluto riserbo sulle condizioni cliniche del proprio congiunto». L’ufficio stampa dell’ospedale di Pisa, già contattato stamane da Pianetagenoa1893.net, ha reso noto in un comunicato la volontà della famiglia di Gigi Simoni riguardo alle notizie sulle condizioni di salute dell’ex tecnico di Genoa, Napoli e Inter, ricoverato dopo essere stato colpito da un grave malore. In mattinata, si erano diffuse voci, poi rivelatesi false, di una sua presunta morte.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.