Kouamé: «Il gol? Eravamo in due contro due, mi è uscito un tiro vincente»

L'attaccante del Genoa, autore del secondo gol: «Io e Pinamonti perfetti? Ancora no, ci sono delle cose su cui dobbiamo lavorare»

2113
Kouamé Genoa
La scivolata di Kouamé (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Io e Pinamonti perfetti? Ancora no, ci sono delle cose su cui dobbiamo lavorare, ma stiamo cercando di fare sempre le cose che sappiamo fare». Christian Kouamé, autore del secondo gol del Genoa contro la Fiorentina, ha parlato nella mixed zone dello stadio Ferraris. Il giocatore, ripreso da Tuttomercatoweb.com, ha parlato proprio dell’azione della sua rete: «Il mister ci ha sempre detto che la palla la dobbiamo dare avanti, eravamo in due contro due, mi è uscito un bel tiro e sono contento. Peccato perché potevamo chiudere la partita, ci sono state tante occasioni, abbiamo sofferto, ma contava portare a casa i tre punti».

Sulla sosta: «Dobbiamo essere bravi a tornare più carichi di prima quando torneremo dalla Nazionale. La partenza? Con la Roma potevamo fare qualcosa in più, oggi sono arrivati i tre punti e siamo contenti. Adesso sono alla metà dei gol fatti l’anno scorso, c’è ancora tanto da fare. Quest’anno il mister ci sta proponendo un gioco che lo scorso anno non si vedeva, stiamo facendo quello che ci chiede».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.