Inaugurata a Quezzi la targa per Franco Rotella

Presenti i rappresentanti del Comune di Genova e tantissime personalità del mondo genoano e dello sport


Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ stata inaugurata in via Pinetti, nel quartiere genovese di Quezzi, tra i civici 66 A e B nei pressi del capolinea del 47, una targa in ricordo di Franco Rotella. In quella zona di Genova l’indimenticato giocatore, scomparso nel 2009 a soli 42 anni, tirava i primi calci al pallone. La targa è stata realizzata col concreto sostegno della Fondazione Genoa 1893 e con la collaborazione del Comune di Genova: c’era l’assessore allo Sport Alessandra Bianchi. Presenti la moglie Nadia, il figlio Simone, oltre a tantissime personalità del mondo genoano e dello sport, tra cui: Luca De Prà, Mario Bortolazzi, Claudio Onofri, Roberto Murgita, Michele Sbravati, Enrico Nicolini, Elio Signorelli e Gianni Fossati.

Si ringraziano il collega Franco Ricciardi e Giovanni Villani (Fondazione Genoa) per le fotografie e i video inserite nelle prossime pagine.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.