Il Saliscendi di Cesare Lanza su La Verità: bocciato Prandelli, promosso Gasperini

Il tecnico di Orzinuovi è stato deludente per rendimento: il Genoa si è salvato dalla B in modo mortificante. L'ex tecnico rossoblù ha portato l'Atalanta a una storica qualificazione in Champions

2759
Prandelli Genoa
Mister Prandelli (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nella sua rubrica Saliscendi su “La Verità”, Cesare Lanza ha bocciato Cesare Prandelli e promosso Gian Piero Gasperini. Sul tecnico rossoblù scrive. «Il Genoa si è salvato dalla serie B in un modo mortificante. Rinunciando a giocare contro la Fiorentina: un tacito accordo per un prezioso pareggio per tutte e due le squadre? E confidando nella sconfitta dell’Empoli (che invece ha giocato un ottimo calcio). Dei tre allenatori rossoblù, Prandelli è stato il più deludente».

Invece, questo è il giudizio di Lanza sull’ex tecnico rossoblù Gasperini: «L’allenatore dell’Atalanta ha firmato un’impresa storica: terzo in classifica, con il diritto di giocare il prossimo anno in Champions League (per la prima volta). Ma soprattutto, da ogni parte gli arriva il riconoscimento più lusinghiero: è il miglior allenatore del campionato, il più “europeo”. L’Atalanta gioca un calcio magnifico, d’attacco, e ha segnato più gol (77) di tutti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.