Il ricordo di Armando De Regibus del Little Club

Aveva portato il Little sotto la Sud da via S.Lorenzo nel 1962 e gli aveva dato uno statuto moderno. Aveva inventato lo stemma del Grifone a due teste e ne era stato molte volte presidente

526
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Armando De Regibus aveva portato il Little sotto la Sud da via S.Lorenzo nel 1962 e gli aveva dato uno statuto moderno. Non solo: aveva inventato lo stemma del Grifone a due teste e ne era stato più volte presidente. E’ stato ideatore del Coordinamento club genoani con Pippo Spagnolo, ma direi primo attore in quanto amico del presidente del Genoa che tra le altre cose aveva voluto che un club rossoblù forte avesse sede sotto la Sud.
Quasi sempre nel direttivo del coordinamento con Pippo. Anima assieme a Epifani dell’Aspag e di tante, tante avventure rosso blu. Fondatore del gruppo sportivo del Little club gruppo sportivo nel 1965.
Un momento che ricordava spesso è quello della consegna della sciarpa rossoblu del Little a De Andrè nel suo camerino prima di un concerto. Quella sciarpa Fabrizio l’aveva sempre al collo e che all’ultimo ha voluto con lui assieme al pacchetto di Marlboro nella sua bara.  Grande tifoso specie nei momenti difficili del Genoa: anima dello Spensley e delle manifestazioni del centenario. Ma anche grande presidente: quando è stato necessario si è messo sul collo con dignità le croci che l’essere il responsabile di un club importante e di una squadra di calcio blasonata come quella del Little. Un uomo di un tempo, gentile e sempre attaccato al suo Grifone come Pippo Spagnolo. Erano inseparabili per l’amicizia e la fede che li legava: entrambi atleti di arti marziali. Per me un grande, grandissimo amico come del resto Pippo. Ora siete di nuovo assieme a scherzare a parlare di Genoa e dei tempi passati. Chi vive nel ricordo non muore mai. Riposa in pace Armando!

Guido Lavagna – Little Club 1959

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.