IL PAGELLONE – Marco Rossi highlander, Pratto instancabile

Frey 6.5 : Il portierone francese dimostra ancora una volta tutte le sue qualità, salavando il risultato nel secondo tempo con due interventi strepitosi. Il più grande acquisto del Genoa degli ultimi anni. Mesto 6.5: Disputa una buona partita su e giù per la fascia, creando qualche grattacapo a Gillet. L’unica pecca sbaglia qualche cross […]

23
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Frey 6.5 : Il portierone francese dimostra ancora una volta tutte le sue qualità, salavando il risultato nel secondo tempo con due interventi strepitosi. Il più grande acquisto del Genoa degli ultimi anni.

Mesto 6.5: Disputa una buona partita su e giù per la fascia, creando qualche grattacapo a Gillet. L’unica pecca sbaglia qualche cross di troppo, ma per l’equilibrio della squadra è fondamentale.

Granqvist 7: Il gigante svedese sta convincendo sempre più prestazione dopo prestazione. Dimostra di avere nelle sue caratteristiche una buona spinta offensiva, che nel primo tempo lo ha portato ha creare superiorità numerica in attacco, mettendo in difficoltà la difesa bolognese.

Kaladze 6: Solita partita del georgiano come baluardo difensivo, soffre un po’ il passo di Ramirez e sul pareggio si perde la marcatura proprio del fantasista del Bologna. Nel finale è decisamente più concreto.

Moretti 5.5: Non in giornata di grazia, sbaglia tanti palloni e nel primo tempo si prende pure il cartellino giallo. Nella ripresa cerca di fare il suo meglio e gioca una buona seconda parte di partit del vantaggio, sua la palla per Caracciolo sul gol del vantaggio. A Napoli non ci sarà, così potrà riprendersi al meglio.

Veloso  6: Non è stata una delle sue migliori partite, sembra che inizi a sentire la stanchezza, visto che non ha mai saltato una partita, sbagliando molto palloni che non da lui. Napoli sarà l’ultimo sforzo poi potrà ritrovare la giusta condizione.

Rossi 7.5: Il Capitano è l’anima di questa squadra. Corre, difende, attacca e segna, le parole di Malesani a fine gara sono state chiare: “ Se non ci fosse lui…”, questo sta a significare l’importanza di questo giocatore per il Genoa e per tutto l’ambiente. Highlander.

Costant 5.5: Non è riuscito a fare il salto di qualità che tutti si aspettavano dopo le belle prestazioni di Siena e contro l’Inter. Sbaglia tanti appoggi banali, andando poi in confusione, viene sostituito da Caracciolo a metà del secondo tempo (Caracciolo 6: Gioca più di 15 minuti, si vede non ha la gamba, ma la sponda che ha fatto per Pratto è stata pregevole. Però ormai il suo destino sembra già scritto.)

Merkel 5.5: Per il baby tedesco è una giornata no. Corre si impegna dà l’anima ma non basta, sbaglia qualcosa di troppo che non è da lui e non riesce a tenere al meglio la posizione, nel secondo tempo si spegne con l’andare del tempo viene sostituito da Jorquera. ( Jorquera 6.5: Entra in campo ed il Genoa vince. Sarà una casualità ma è già la terza volta. Il cileno dà il cambio di passo ad una squadra che non sembrava trovare la via giusta per il gol. Per questo Genoa è imprescindibile).

Ze Eduardo 6: Questo voto è per stima e per quello che ha fatto vedere nei primi minuti del primo tempo. Sembra innamorarsi  del pallone non servendo un pallone a Rossi, che aveva una prateria davanti  a se, facendo infuriare tutto lo  stadio. E’ sicuramente un ottimo attaccante ma deve ancora capire il calcio italiano ( Jankovic 5.5: Non è il giocatore di tre anni fa e si vede. Non riesce ad incidere nella partita e tocca pochi palloni. )

Pratto 7: Il “cammello” è un attaccante atipico si scarifica tantissimo per la squadra con una umiltà fuori dall’ordinario. La sua generosità è dimostra dall’assist per Rossi sul primo gol. La sua rete è il più bel regalo di natale che si potesse fare.

Bologna: Gillet 7, Portanova 5.5, Raggi 5, Cherubin 6.5, Pulzetti 6, Mudingay 6, Kone 6, Diamanti 5.5, Di Vaio 6, Crespo 5, Ramirez 7 (Gimenez 6).

Alessandro Casu

RIPRODUZIONE (ANCHE PARZIALE) DELL’ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.