Il Genoa spiega: «Col Monaco porte chiuse per l’impossibilità delle autorità locali di garantire venerdì il servizio»

Le autorità del Principato non riescono a garantire l'ordine pubblico nell'impianto e anche la vendita dei biglietti

2067
Monaco-Genoa
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«La partita avrà inizio alle 16:30 a porte chiuse, per l’impossibilità delle autorità locali di garantire il servizio in quella data». Il Genoa ha spiegato sul proprio sito ufficiale il motivo dell’accesso impedito ai tifosi per l’amichevole di dopodomani contro il Monaco allo stadio Louis II: in pratica, le autorità del Principato non riescono a garantire l’ordine pubblico nell’impianto e, probabilmente, anche la vendita dei biglietti. Dunque cade l’appello dei Genoa Club del Ponente ligure inviato a Pianetagenoa1893.net che avevano invitato le due società ad aprire le porte.

La squadra di Thiago Motta sosterrà venerdì un collaudo con il team del portoghese Jardim. Sarà un’occasione per testare le condizioni di Criscito, Favilli, Saponara e, soprattutto, Sturaro. I rossoblù ritroveranno Pietro Pellegri passato due anni fa proprio al club monegasco.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.