Il Genoa ricorda gli invincibili del Grande Torino

Scrive il club rossoblù: «Nomi come quelli di Valentino Mazzola, Bacigalupo, Gabetto rimbalzano nel tempo e occupano lo spazio»

372
Torino-Genoa 1949, gara giocata dopo la tragedia di Superga (sito ufficiale Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Attraverso il sito ufficiale, il Genoa ricorda la tragedia del Grande Torino a 70 anni dal quel tragico evento.

Gli invincibili del Grande Torino morti nello schianto di Superga 70 anni fa. La squadra di tutti gli italiani. Memoria storica e patrimonio collettivo. Il simbolo della rinascita e un messaggio di speranza. Lo specchio di un futuro per la nazione dopo gli anni bui della guerra. Pezzi delle nostre vite come sulla strada pedalavano Bartali e Coppi. Nomi come quelli di Valentino Mazzola, Bacigalupo, Gabetto rimbalzano nel tempo e occupano lo spazio. Nel giorno della ricorrenza è un tributo trasversale nel ricordo di quei campionissimi, andati a riposare dentro la nebbia e la pioggia di quella collina. Undici giorni dopo al Filadelfia il Genoa schierò una squadra giovanile nel primo incontro che i granata disputarono dopo la tragedia. Campioni d’Italia proclamati dalla Federazione. Campioni d’Italia nel cuore della gente.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.