Il Genoa e i genoani commemorano Claudio Spagnolo

Ricorre il venticinquesimo anniversario dall'omicidio di Spagna davanti al Ferraris

813
Spagnolo Blondet Genoa
A sinistra Cosimo Spagnolo, a destra il vicepresidente del Genoa Giovanni Blondet (foto di Giovanni Villani)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa e i suoi tifosi hanno commemorato Claudio Spagnolo nel giorno del venticinquesimo anniversario dall’omicidio. Era venerdì 29 gennaio 1995 quando prima di Genoa-Milan Spagna fu accoltellato da un tifoso rossonero davanti al Ferraris, dove oggi sorge un monumento in roccia in memoria di quel tragico evento.

Oltre a Cosimo Spagnolo, oggi era presente anche il vicepresidente Giovanni Blondet e una folta rappresentanza di genoani. Mazzi di fiori, una rosa rossoblù sotto la targa e tanta commozione in una giornata che non sarà mai più come le altre. Vivere nel cuore di chi resta non è morire.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.