Il consiglio comunale di Genova ha votato: il nuovo ponte si chiamerà “Paganini”

Il Movimento 5 stelle ha avanzato la proposta: è stata approvata con 22 voti favorevoli, 16 astensioni e 2 consiglieri presenti e non votanti

3103
Ponte Genova
Il nuovo ponte di Genova (foto dell'account Twitter di Giovanni Toti)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Oggi pomeriggio il consiglio comunale di Genova ha approvato un documento in cui «si impegna a suggerire alla struttura commissariale di intitolare il ponte a Niccolò Paganini». Il Movimento 5 stelle ha avanzato la proposta: è stata approvata con 22 voti favorevoli, 16 astensioni e 2 consiglieri presenti e non votanti. Come si legge su Primocanale, tra gli astenuti c’è il Pd che ha motivato la posizione spiegando di ritenere necessario «coinvolgere i cittadini genovesi e, a partire dal Comitato Parenti Vittime Ponte Morandi, tutte le famiglie tragicamente colpite, residenti anche non a Genova, in un percorso di ampia partecipazione per affrontare il delicato tema dell’intitolazione del nuovo viadotto autostradale sul Polcevera. La nostra posizione non vuole assolutamente mettere in discussione il prestigio di una figura come quella di Paganini per la nostra città e il mondo intero».  Il Pd conclude: «Astenendoci al momento del voto, abbiamo piuttosto voluto sottolineare la necessità di dar voce, con delicatezza e attenzione, in una scelta cosi’ significativa per la nostra città, a chi ha vissuto con maggiore sofferenza questa tragedia, in primo luogo a tutte le famiglie delle vittime del tragico crollo del 14 agosto 2018 e poi ai genovesi tutti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.