Il Cagliari dice “no” al razzismo con una poesia di Grazia Deledda

Dopo le urla incivili contro Lukaku nella gara con l'Inter, il club sardo vuole dare un calcio al razzismo con questa iniziativa

230

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dimenticare i fantasmi della partita contro l’Inter (gli ululati contro Lukaku) e dare un calcio al razzismo. Questa sera il Cagliari distribuirà all’ingresso del Sardegna Arena dei volantini dove sarà riportata una poesia di Grazia Deledda, “Noi siamo sardi”: un modo per dire basta all’inciviltà negli stadi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.