Hellas Verona-Genoa, le pagelle: Perin, che bella storia! Zapata insormontabile

Steccano Badelj e Pandev, bene Rovella nel ruolo di metodista

7508
Perin Genoa
Mattia Perin (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pubblichiamo di seguito le pagelle di Pianetagenoa1893.net ai protagonisti di Hellas Verona-Genoa, 0-0. Perin salva il risultato con due interventi, Zapata ottimo e concentrato; steccano Badelj e l’attacco.

Genoa 7 – Squadra accorta e organizzata, un punto che è una grande iniezione di morale dopo ventitré giorni davvero difficili

Perin 7 – La storia più bella: il primo ad infettarsi di Covid-19, il primo a guarire. Il migliore in campo stasera

Bani 6 – Buon esordio per il difensore fiorentino, i crampi lo mettono ko (69′ Goldaniga 6 – Subentra a freddo, corregge con esperienza un paio di ripartenze veronesi)

Zapata 7 – Stasera è insormontabile, sembra la versione migliore di Koulibaly

Masiello 6 – Una sola sbavatura, nel finale: concede una palla alta a Faraoni che per poco non fa gol

Ghiglione 6 – Spinge poco ma in fase di ripiegamento è utile

Radovanovic 6 – Sulla fiducia. Uno dei primi a guarire dal virus, in campo per novanta minuti con pochi allenamenti nelle gambe

Badelj 5 – Non gira, pesa il cartellino giallo in avvio di partita (79′ Behrami sv)

Rovella 6 – É lui il vero metodista del Genoa, merita di giocare più spesso (79′ Eyango sv)

Czyborra 6 – Motivazione fotocopia del suo omologo a destra

Pandev 5 – Spreca l’unica occasione da rete del Genoa, peccato perché era un suo colpo (79′ Parigini sv)

Shomurodov 5 – Non gioca mai dentro l’area di rigore, più per scelta tattica che per caratteristiche: impreciso ma deve integrarsi (63′ Scamacca 5 – Dà l’impressione di voler strafare ma può crescere tantissimo)

Allenatore Maran 6 – Chiede e ottiene generosità dai suoi uomini: il Genoa è squadra

Hellas Verona 6 – Silvestri 6; Ceccherini 7, Lovato 7, Empereur 6 (67′ Dimarco 5); Faraoni 6, Tameze 7 (81′ Salcedo sv), Vieira 5, Ilic 5, Lazovic 5; Colley 5 (81′ Zaccagni 5), Favilli 5 (60′ Kalinic 5). Allenatore Juric 5.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.