Rafia, Juventus: «Dedico il gol a mia madre»

La gioia dell'attaccante tunisino, al debutto in prima squadra

229
Rafia Goldaniga Genoa
Goldaniga su Rafia (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

È Hamza Rafia, al debutto con la prima squadra bianconera, il primo a presentarsi ai microfoni di Rai Sport dopo il triplice fischio nella lunga notte torinese. L’attaccante tunisino, con cittadinanza francese, così commenta il “suo” ottavo di finale di Coppa Italia fra Juventus e Genoa, superato a fatica dai bianconeri: «Domenica scorsa ero in Under 23 a giocare contro la Carrarese in Serie C ed adesso sono con la prima squadra riuscendo a farla vincere per il cammino in Coppa Italia».

Non ha dubbi il giocatore 21enne e la dedica del gol è mirata: «Sicuro! È per la mia mamma».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.