Graziano Cesari: «Nome nuovo per l’attacco del Genoa, l’ecuadoriano Leonardo Campana»

Durante Gradinata Nord su Primocanale, l'ex arbitro ha raccontato: «E' un centravanti che gioca nel Gioca nel Barcelona di Guayaquil e ha una valutazione accessibile»

3742
Leonardo Campana (Foto dal suo profilo Instagram)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«C’è un giocatore Leonardo Campana che interessa molto al Genoa». L’ex arbitro internazionale Graziano Cesari, in collegamento con “Gradinata Nord” su Primocanale, ha rivelato il nome di un centravanti dell’Ecuador che piace molto al club rossoblù: «Gioca nel Barcelona di Guayaquil e ha una valutazione accessibile. L’argentino Gaich costa di più». Campana ha 18 anni e, secondo quanto scrive Transfermarkt ha una valutazione decisamente abbordabile di circa 2 milioni di euro: per lui sette presenze, due reti e un assist nell’ultimo campionato. Inoltre, è stato capocannoniere dell’ultimo torneo sudamericano Under 20 con 6 goal in 9 partite giocate. Gli ospiti in studio (Franco Fulle, Domenico Ravenna, Riccardo Grossi, Giorgio Guerello, Aldo Sacco e Carlo Pernat) assieme al conduttore Giovanni Porcella, erano tutti d’accordo che la scelta di questo giocatore accrescerebbe il numero dei tifosi del Grifone: la comunità dell’Equador a Genova è molto numerosa.

Ecco in sintesi gli altri temi toccati da Cesari.

ANDREAZZOLI – «E’ un bravo tecnico persona. L’Empoli con lui ha segnato tantissimi gol, ma, e questo preoccupa, ha subito molto. Ci vuole però una squadra vera: anche se arrivasse Mourinho puoi fare poco».

FOLLIERI – «Si avvicina al calcio per avere qualcosa: di sicuro non è un atto d’amore e il Genoa in questo momento ha gran bisogno di amore».

ERRORE MAZZOLENI in JUVE-GENOA – «Penso che nella vita arbitrale ci sono tanti errori, anche io non ho dormito la notte per i miei errori». Da studio, Riccardo Grossi gli fa notare: Ricordo che «mentre indicava il dischetto rideva: l’espressione non era proprio di chi fosse in dubbio».

ROMERO – «Ne avevo già parlato: penso che possa rimanere».

Accetta i statistics, marketing per visualizzare questo contenuto.

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.