Giovanni Porcella – E’ terminata la due diligence per il Genoa, entro 24 ore le decisioni di Gallazzi e Preziosi

Il manager della Sri Group analizzerà nelle prossime ore quanto emerge dal bilancio del Genoa e potrebbe confermare l’offerta di 120 milioni di euro o rilanciare

44
Enrico Preziosi e Giulio Gallazzi (Foto Valerio Pennicino/Getty Images e Primocanale)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Per l’acquisto del Genoa Sri Group non vuole andare oltre al 30 settembre. Enrico Preziosi vuole fare prima ed entro 24 ore qualcosa succederà, con le parti che sembrano ancora distanti.

La due diligence parziale e concordata è terminata. I legali e analisti che hanno lavorato per conto del gruppo rappresentato da Giulio Gallazzi hanno presentato al manager, che sta trattando col presidente rossoblù Enrico Preziosi, l’analisi dei conti del club.

Rientrato da Londra, Gallazzi analizzerà nelle prossime ore quanto emerge dal bilancio del Genoa e potrebbe confermare l’offerta di 120 milioni di euro o rilanciare, come auspicato da Preziosi che valuta la rosa della squadra circa 100 milioni. Ci sono però i debiti che per Sri Group sono superiori ai 70 milioni di cui si è sempre parlato.

Nei prossimi giorni la svolta in un senso o in un altro, ma c’è la volontà di fare in fretta vista anche la situazione i classifica del Genoa che sabato sera al Ferraris affronta una delicata sfida col Bologna. Proprio per questo motivo si era pensato ad un rinvio di ogni decisione alla prossima settimana considerato che ci sarà la sosta per le partite della Nazionale, invece la deadline oltre la quale non si può andare sarebbe quella del 30 settembre.

Preziosi dal canto suo valuterà gli sviluppi e poi farà la sua mossa tenuto conto che si aspetta un’offerta più alta degli acquirenti. Preziosi aspetta i fatti e la sensazione è che questa “telenovela” termini anche prima. Dai passi avanti fatti nelle settimana scorsa si è tornati indietro e le parti non sembrano vicine. Per il presidente del Genoa la decisione potrebbe essere presa addirittura entro 24 ore o poco più.

Giovanni Porcella – Primocanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE L’ARTICOLO SU PRIMOCANALE.IT

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.