Gilardino: «Mi auguro che Ekuban possa restare, per noi è importante»

Il tecnico del Genoa: «Lui è entrato bene, fa salire la squadra,tiene bene la palla, lavorato bene con Albert dietro le punte e creato occasioni per fare gol»

Gilardino Genoa
Gilardino nella conferenza stampa al Ferraris

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Percorso strepitoso da parte della squadra,se ci guardiamo indietro è qualcosa di straordinario. Se guardiamo da dove siamo partiti è qualcosa di straordinario. Sono felice
Felice per la squadra». Alberto Gilardino commenta così la vittoria del Genoa in rimonta sul Sassuolo nella sala stampa del Ferraris.

«Dopo primo tempo lento e per bravura del Sassuolo – prosegue il tecnico – abbiamo provato a cambiare situazioni tattiche, è stoccato qualcosa nella testa dei ragazzi, ho stimolato i giocatori, dovevamo fare meglio sotto tante situazioni,sporto e mentalità per riprendere la gara ho cambiato atteggiamento sia da chi è entrato. È stata la chiave della partita. Firma sul contratto? La vedremo presto».

Primo tempo male?
Non è semplice quando le squadre si chiudono,potevamo essere più veloci nel giorno palla,non è sempre semplice trovare varchi per scardinare le linee del Sassuolo che hanno lavorato bene
Ottimo secondo tempo che amplifica il lavoro dei ragazzi e della voglia di riprendere la gara

Chi ha giocato meno si è reso protagonista?
Chi è entrato ha fatto la differenza in positivo,si è visto cambiamento nell’ assetto e voglia di andare a prendere la partita

Ekuban con Retegui?
Lui è entrato bene, fa salire la squadra,tiene bene la palla, lavorato bene con Albert dietro le punte e creato occasioni per fare gol. Mi auguro che possa restare, per noi è importante.

Badelj?
Lui è il faro della squadra,tutti percepiscono questa situazione trasmette sicurezza
È un trascinatore come Kevin, per un mister avere giocatori così è semplice perché i ragazzi gli vanno dietro con il lavoro e spirito.

Gabriele Lepri

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.