Gianluca Di Marzio: «Preziosi manovra sul mercato, Lo Monaco temporeggia»

Il giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, ha spiegato nel suo editoriale su Tmw che il presidente del Genoa Enrico Preziosi è già all’opera sul mercato. A cominciare dai colloqui con l’Inter per Destro. «…l’Inter ha avviato ufficialmente la trattativa per Destro – scrive Di Marzio – con il Genoa. Il cartellino dell’azzurro sarà […]

17
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il giornalista di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, ha spiegato nel suo editoriale su Tmw che il presidente del Genoa Enrico Preziosi è già all’opera sul mercato. A cominciare dai colloqui con l’Inter per Destro. «…l’Inter ha avviato ufficialmente la trattativa per Destro – scrive Di Marzio – con il Genoa. Il cartellino dell’azzurro sarà presto a metà col Siena, che dopo aver speso 1,5 milioni per il prestito adesso lo riscatterà per altri 1,3. Così Preziosi si è visto con Branca per ragionare intanto sulla comproprietà, in ballo ci sono anche i destini di Kucka e del talento Longo, forse anche di Jonathan. A proposito, il presidente del Genoa sembra -come sempre- ipnotizzato dal mercato. Aveva pensato di farsi da parte, di affidare ogni responsabilità prima a Sogliano (adesso diretto a Verona se Setti completerà l’acquisto dell’Hellas) e poi a Lo Monaco, ma fare acquisti e cessioni è una tentazione troppo forte, più forte di ogni insofferenza. E così Preziosi ha chiamato De Laurentiis per indicargli Palacio come erede di Lavezzi, Lotito per studiare qualche altra operazione, Branca per mettere in piedi l’affare Destro. Ecco perché adesso Lo Monaco temporeggia, il suo sbarco al Genoa non è più così sicuro: ha lasciato Catania perché vuole ancora pieni poteri, lo ha ribadito a Preziosi che sembrava convinto di dargli le chiavi della società. Sembrava. E adesso potrebbe persino rimanere Capozucca, corteggiato dal Siena, tra i papabili per Firenze, ma con un rinnovo rossoblù proposto nelle ultime ore dal suo presidente, pronto per essere firmato. Dipende solo da lui. Capozucca infatti sa come prendere Preziosi, soprattutto come riparare agli errori di chi ha preso i vari Pratto, Constant (a 7 milioni) e altri presunti rinforzi poi traditi dalle loro prestazioni sul campo».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.