Germania, Dynamo Dresda di nuovo in quarantena

Torino, Fiorentina e Sampdoria, invece, hanno messo in quarantena solo i nuovi positivi al Covid-19

735
Germania Zweite Liga

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La Dynamo Dresda ha annunciato due nuovi casi di positività al coronavirus dopo la terza serie di tamponi. Il club dell’ex Germania dell’Est, militante in Zweite Liga, ha messo in quarantena per quattordici giorni – senza allenamenti – tutta la squadra e lo staff: Torino, Fiorentina e Sampdoria, invece, hanno messo in quarantena solo i nuovi positivi al Covid-19. La Dynamo Dresda non potrà giocare la partita di campionato contro l’Hannover, in programma il 17 maggio, e i successivi tre match. Nei giorni scorsi anche l’Aue, club della Sassonia, era tornato in quarantena ma solo per un falso allarme confermato dai successivi tamponi.

La Germania registra un andamento di crescita dei contagi: il segnale preoccupante giunge dai macelli, una forte voce dell’economia tedesca. Posticipati gli allentamenti delle restrizioni nel land del Nord Reno-Westfalen, dopo che 129 dei 1200 dipendenti di Westfleisch, impianto di lavorazione carni a nord di Dortmund, immediatamente chiuso, sono stati trovati positivi al coronavirus. Gli altri länder a rischio lockdown sono lo Schleswig-Holstein (criticità in un macello del distretto di Steinburg) e la Turingia (la città di Greiz è la più colpita del paese con 75,4 casi segnalati per 100mila abitanti negli ultimi sette giorni).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.