Genoa, raduno a Pegli: da Gudmundsson al “biondo” Messias

Per i ragazzi di mister Gilardino circuiti atletici, esercitazioni funzionali e pochi addestramenti con la palla

Genoa allenamento
Alcuni esercizi per il gruppo squadra che si è radunato stamane a Pegli (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Primo giorno, si ritorna in campo. Finite le vacanze per buona parte del gruppo squadra che stamane si è radunato al centro sportivo “Signorini” di Pegli per il «raduno informale» della nuova stagione. Mister Gilardino ha osservato da vicino i test fisici e atletici (circuiti atletici, esercitazioni funzionali e pochi addestramenti con la palla) cui si sono sottoposti a gruppi i calciatori, sotto le direttive dei preparatori. Assenti i calciatori Nazionali – il cui rientro è previsto per la seconda metà di luglio – impegnati tra Europeo e Copa America (Retegui, Malinovskyi e Vasquez), oltre all’Under 19 azzurro Fini: presenti gli ex Primavera rossoblù Papadopoulos e Pittino.

Il Genoa partirà alla volta del ritiro in Val di Fassa (13-26 luglio) laddove preparerà l’esordio in Coppa Italia (venerdì 9 agosto, ore 20:45, allo stadio Ferraris contro la Reggiana) e il debutto in Serie A (sabato 17 agosto, ore 18:30, allo stadio Ferraris contro l’Inter). Per il momento, le amichevoli estive sono le seguenti: a Moena con Fassa (14/07), Venezia (20/07) e Mantova (25/07), più la partita di Brescia (01/08).

Di seguito, una breve gallery della giornata vissuta attraverso le immagini di Tanopress.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.