Genoa-Perugia: vendita biglietti aperta anche ai non abbonati

I tagliandi sono acquistabili esclusivamente soltanto sul sito TicketOne

761
La Gradinata Nord nel suo splendore (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa ha reso noto in un comunicato «che per la partita di Coppa Italia la vendita online dei biglietti sul sito TicketOne (CLICCA QUI) sarà aperta, a partire da giovedì 12 agosto, anche ai non possessori di abbonamento e tessera DNA Genoa della stagione sportiva 2019/20.

I settori aperti per l’occasione saranno Distinti, Tribuna Inferiore, Tribuna Superba e Settore Ospiti (Gradinata Nord e Sud sono chiuse per lavori). Non è autorizzato il cambio di utilizzatore.

I biglietti del settore ospiti sono in vendita fino al 12 agosto (ore 19).

E’ possibile utilizzare, per l’acquisto dei tagliandi, anche il voucher emesso come rimborso e in corso di validità, scalando, così, l’importo dal proprio credito. Si ricorda che il voucher può essere speso in più acquisti.

Le ricevitorie e le biglietterie non saranno abilitate alla vendita dei biglietti.

Biglietti per diversamente abili
Il biglietto di accesso è richiedibile inviando una e-mail a ticketoffice@genoacfc.it entro mercoledì 11 agosto, allegando documento d’identità e certificato di invalidità al 100%. Verificata la disponibilità, il tagliando in formato elettronico verrà spedito alla casella di posta del titolare. Il biglietto è nominativo e non cedibile, pertanto ogni persona dovrà presentarsi al varco di accesso munita di biglietto, documento di identità, certificazione d’invalidità e GREEN PASS.

Modalità di accesso.
Per accedere allo stadio sarà obbligatorio presentare, oltre al documento d’identità ed al tagliando/pass, anche il Green Pass (si consiglia formato digitale). La certificazione verde COVID-19 è rilasciata per:

  • Avvenuta vaccinazione anche con una sola dose (validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla seconda dose). Dal completamento del ciclo vaccinale la certificazione ha validità di nove mesi;
  • Avvenuta guarigione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi);
  • Effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido effettuato presso strutture sanitarie pubbliche o strutture private/farmacie autorizzate (validità 48 ore).

MODALITA’ DI RILASCIO DEL GREEN PASS)
a) puoi scaricarlo dal sito: https://www.dgc.gov.it/web/utilizzando la tessera sanitaria o l’identità digitale (SPID/CIE);
b) puoi scaricarlo dall’app IO o dall’app IMMUNI;
c) puoi rivolgerti al tuo medico curante o nelle farmacie preposte che provvederanno a stamparlo per tuo conto.

Maggiori informazioni sul sito https://www.dgc.gov.it/web/

Il QR-code dovrà essere mostrato in fase di accesso per la verifica elettronica da parte del personale deputato al controllo unitamente a un documento d’identità valido.

E’ inoltre obbligatorio portare al seguito una mascherina idonea di tipo almeno chirurgica.

Sono esentati dall’obbligo di presentazione del Green Pass i bambini sotto i 12 anni compiuti.

IN CASO DI MANCANZA DEL GREEN PASS O DI GREEN PASS NON VALIDO NON SARA’ POSSIBILE ACCEDERE.

Per qualsiasi informazione contattare il Ticket Office al numero 010-59.59.709 o via mail all’indirizzo ticketoffice@genoacfc.it

Prezzi: Distinti €20, Tribuna Inferiore €30, Tribuna Superba €50.

ULTERIORI INDICAZIONI PER IL PUBBLICO
Le persone che assisteranno all’evento dovranno attenersi alle seguenti regole nel rispetto delle norme comportamentali previste per evitare il contagio da COVID-19.

o          Sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea all’ingresso dal personale preposto;
o          Portare obbligatoriamente un documento valido di riconoscimento;
o          Portare obbligatoriamente il pdf del biglietto d’ingresso stampato (non bastano la sola conferma dell’acquisto né il biglietto caricato sul cellulare);
o          Indossare correttamente la mascherina per tutta la durata dell’evento;
o          Non introdurre striscioni e bandiere;
o          Rispettare il posto assegnato stando seduti e non in piedi;
o          Igienizzarsi le mani negli appositi dispenser dislocati nel settore;
o          Rispettare la distanza minima di sicurezza di 1 metro in fase di accesso, di deflusso e permanenza all’interno dello stadio;
o          Rispettare la distanza minima di sicurezza di 1 metro quando si è in coda ai bar o presso i servizi igienici;
o          Consumare cibi e bevande solo seduti al proprio posto;
o          Seguire la segnaletica e le indicazioni degli steward per raggiungere il proprio posto;
o          Uscire dall’impianto esclusivamente dopo le indicazioni degli steward».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.