Genoa, a Montecarlo le prove generali senza infortunati

Thiago Motta recupera Criscito, Favilli e Saponara: più graduale il rientro di Sturaro

1445
Saponara Criscito Genoa
Saponara e Criscito (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Genoa non si ferma e durante la settimana senza campionato ha organizzato un’amichevole contro il Monaco, squadra che al momento vive a metà classifica in Ligue 1. L’unico rammarico è rappresentato dalle porte chiuse dello stadio Loius II che non permetteranno ai tifosi rossoblù (soprattuto ai ponentini) di partecipare alla partita. Anche nel ricco e fiabesco Principato monegasco sopravvengono degli intoppi all’italiana. Non avrà intralci, invece, Thiago Motta che si presenterà a Montecarlo con una squadra giovane, senza infortunati, ma con molte defezioni dovute ai convocati nelle Nazionali in giro per il mondo.

Criscito, Favilli e Saponara sono tre rientri importanti per il tecnico paulista – più graduale il rientro di Stefano Sturaro – che li manderà in campo per saggiarne la condizione atletica e la tonicità di gamba. Il capitano e l’attaccante pisano non giocano uno scampolo di partita dal 5 ottobre (contro il Milan) mentre Riccardo Saponara si è fermato a inizio mese per la seconda volta in stagione. Si tratta di infortuni muscolari fortunatamente non gravi, risolti nel giro di poche settimane, ma che interrompono lo stato di forma: per un professionista non c’è nulla di più fastidioso della convivenza con il dolore durante l’allenamento quotidiano. Per questa ragione mister Motta, di concerto con lo staff medico, non ha forzato il rientro dei tre a Napoli: «Scenderà in campo chi starà bene, non rischio la salute dei miei giocatori».

Al gruppo del Genoa si sono uniti anche alcuni elementi della Primavera di mister Luca Chiappino che ieri a Prà ha disputato una partitella in famiglia con l’Under 18. La formazione giovanile – il cui rendimento stupisce solo chi non conosce le qualità tecniche e umane del decano in panchina – ha dei ragazzi molto interessanti che possono sfruttare il palcoscenico del Loius II per una prova generale della loro carriera.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.