Lisandro Lopez diventa prioritario per la nuova difesa a tre

Impensabile iniziare la stagione solo con Nicolas Spolli, 36 anni a febbraio, unico stopper. L'ex Inter è un vincente, il palmares parla chiaro

2169
Lisandro Lopez
Lisandro Lopez (dalla sua pagina Twitter)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Izzo appartiene già al passato del Genoa. Via un difensore centrale, dentro un altro. É il mercato, bellezza. Prendere o lasciare. Lisandro Lopez, dopo le parole di Enrico Preziosi, diventa l’assoluta prorità per la costruzione del castello difensivo. Il centrale del Benfica è la figura ideale per guidare la linea: carisma, esperienza, spessore tecnico. Impensabile iniziare la stagione solo con Nicolas Spolli, 36 anni a febbraio, unico stopper. Meglio cautelarsi con Lisandro Lopez e le garanzie di un calciatore che non ha avuto opportunità di esprimersi all’Inter (un tempo di gioco contro il Bologna).

Il Benfica è restio a cederlo perché conosce la qualità del giocatore. Con lui le Aquile di Lisbona hanno vinto tutto in Portogallo: tre volte il campionato e cinque coppe nazionali. A questi si aggiungono in precedenza due titoli con l’Arsenal Sarandì nel 2012 che gli consentirono d’inserire nel contratto con il Benfica una clausola risolutoria da 35 milioni di euro. Lisandro Lopez è un vincente, il palmares parla chiaro. Il Genoa farebbe un enorme salto di qualità non solo come reparto.

Dal Portogallo rimbalzano voci contrastanti. Lisandro Lopez ha ricevuto da settimane la proposta contrattuale del Genoa ma aspetta la chiamata del Benfica. Precedenza (e riconoscenza) al club che lo ha lanciato nel calcio europeo. Sicuramente in caso di mancato rinnovo – è legato fino al 2021 – o nuova negoziazione accetterà la proposta del club più antico d’Italia. All’Inter, in prestito oneroso, ha percepito 400mila euro d’ingaggio netto in sei mesi: il Genoa dovrebbe fare un considerevole sforzo salendo fino a sfiorare il milione di euro annuo. Preziosi può farlo? Risposta affermativa perché nella stagione ormai alle porte il Grifone avrà meno gente iscritta a libro paga. Tra questi anche Izzo, il passato del Genoa che può fare spazio a Lisandro Lopez, la priorità per costruire la nuova difesa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.