Genoa, all you need is… goal. Prandelli: «Rischiamo qualcosa»

Contro l'Inter il tecnico bresciano chiede «maggiore pulizia nell'ultimo passaggio»

1266
Sanabria Prandelli Genoa
Le indicazioni di Prandelli a Sanabria (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

All you need is…goal. Tutto ciò di cui hai bisogno è il gol. Niente di meglio per il Genoa, reduce dall’autoflagellazione di Udine. Il gol per ripartire, il gol per fermare un’altra grande al Ferraris. L’Inter dopo Atalanta, Lazio e Juventus. Mancano le reti a questo Grifone che sa costruire qualcosa anche nelle partite peggiori senza, però, capitalizzare lo sforzo di squadra. Recuperato a pieno Sanabria, Prandelli ha richiamato in prima squadra a titolo temporaneo anche Andrea Favilli, autore di due gol con la Primavera a Roma. Servirà pure lui contro l’Inter, ora che pare abbia ritrovato la confidenza con la porta.

«Voglio un Genoa mentalmente predisposto ad attaccare la linea difensiva dell’Inter, rischiando qualche contropiede. Dobbiamo fare gol» ha anticipato Prandelli in conferenza stampa. Obiettivo ed effetto collaterale annesso: i rossoblù sono chiamati a una reazione contro la terza forza del campionato. Il tecnico bresciano è certo della pronta risposta, rinfrancato da uno spirito di squadra ritrovato dopo le baruffe friulane: «Per me il caso è chiuso dopo la multa (devoluta al Gaslini) e le scuse alla squadra dei responsabili». Avanti uniti fino alla meta che poi non è così distante e persino raggiungibile prima di Pasqua.

Un passo alla volta. Una gol alla volta. «Ci manca la pulizia nell’ultimo passaggio: dobbiamo lavorare di squadra perché a Udine abbiamo avuto molte occasioni in area di rigore» analizza Prandelli. A giusta ragione. Il mister del Genoa non cita Piatek, nemmeno fosse il fantasma di Pegli, ma ne sottolinea l’esempio: soprattutto per la percentuale realizzativa negli ultimi sedici metri di campo. Questione di famelica cattiveria, di attrazione primigenia verso quel rettangolo 7,32 x 2,44m ostinatamente chiamato porta. Il Grifo deve ripartire e far dimenticare l’infelice trasferta di Udine. All you need is… goal. Tutto ciò di cui hai bisogno è il gol.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.