Genoa, bagliori di crescita e minore senso d’inferiorità

Nicola è in piena sintonia empatica con lo spogliatoio, un soldato tra i soldati

1970
Genoa
(foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I bagliori di crescita intravisti contro la Roma hanno trovato una duplice e concorde conferma nelle trasferte di Firenze e Bergamo. Un Genoa rock, come vuole Nicola. I rossoblù hanno convinto molti scettici con due prestazioni solide soprattutto a livello mentale: si è vista una squadra emotivamente pronta a reagire a ogni evento negativo. Dal rigore parato da Dragowski al gol di Toloi, il Grifo non ha mai mollato la presa sull’avversario ma, anzi, ha prodotto uno sforzo suppletivo per ribaltare a proprio favore l’inerzia dell’incontro. Più di una volta il Genoa è entrato nel suo miglior momento, in termini di occasioni da gol create, dopo aver subito lo schiaffo iniziale.

Nicola ha sinora risolto una minima parte della mole di lavoro che lo attendeva al momento della firma sul contratto. Il Genoa sta lentamente perdendo quel senso d’inferiorità che subiva da ogni opponente, acuito senza alcun dubbio dalle molteplici sconfitte e dall’emorragia di autostima: si tratta di un piccolo ma significativo progresso che il tecnico deve difendere in un modo solo, trovando continuità di risultati. Nicola può portare a termine la missione salvezza perché è entrato in piena sintonia empatica con lo spogliatoio grazie alla sua grinta e alla sua umiltà che lo rendono un soldato tra i soldati, mica un filosofo supponente proveniente dalla Sorbona.

Il Lecce viaggia con un vantaggio in classifica equivalente al rammarico del Genoa per aver pareggiato al Via del Mare una partita dominata per più di un’ora. Ma il gioco della realtà controfattuale è un inutile esercizio di utopia che deconcentra e prosciuga molte energie nervose. Lo scudetto del Grifone è il quartultimo posto: ai tifosi non piacerà leggerlo o sentirselo dire ma è l’obiettivo più importante di tutti. Costi quel che costi. Un obiettivo più verosimile dopo i recenti bagliori di crescita.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.