Genoa-Ascoli, i precedenti: dalla tripletta di Corradi alla perla di Milito

Dieci partite al Ferraris, sei vittorie per il Grifone e una sconfitta nel 2003

1475
Milito Genoa
Nicola Barasso, a destra, con Diego Milito (Foto dalla sua pagina Facebook)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Genoa-Ascoli si è registrata solo una volta in Coppa Italia. Era il 18 agosto 2007, secondo turno, vinsero i bianconeri di mister Iaconi al Del Duca con il punteggio di 3-2 ai supplementari: gol di Soncin (33′), Di Vaio (54′), Melucci (87′), Papa Waigo (89′) e Centi (114′).

A Genova si sono registrati undici incontri, cinque in Serie A (ultimo precedente del 15 settembre 1991, 1-0 gol su rigore di Aguilera), cinque in Serie B (ultimo incontro il 25 aprile 2005 ad Ascoli, 0-3 firmato Stellone e Zanini, all’andata un gol splendido di Diego Milito) e uno in serie C. Sei vittorie per il Genoa, quattro pareggi e una vittoria dell’Ascoli (il 3 maggio 2003). La prima sfida tra le due squadre avvenne il 17 gennaio 1971 in serie C e terminò 1-1: al ritorno, che è anche la prima nella città delle Marche, finì 1-0 per i bianconeri targati Del Duca il 6 giugno 1971. Il successivo al Tempio risale al 12 novembre 1972 in serie B, quando il Grifone vinse 6-1 grazie alla doppietta di Gigi Simoni, alla tripletta di Sidio Corradi e al sigillo di Pier Paolo Scarrone (Bertarelli per i marchigiani).

In totale sono 23 i precedenti ufficiali di Genoa-Ascoli.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.