Gazzetta dello Sport, in stand-by la permanenza di Bertolacci

Bertolacci si complica per via dei problemi del Milan, Sandro è a un passo. Riscattato Zukanovic dalla Roma

304
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Che il Genoa voglia confermare Andrea Bertolacci in organico non è una novità, così come nemmeno l’ammirazione riposta da Davide Ballardini nei confronti del centrocampista romano. La permanenza al Grifone dell’ex Lecce, Roma e Milan potrebbe però cozzare contro uno scoglio non da poco: i rossoneri infatti detengono il cartellino del giocatore, dopo averlo acquistato nell’estate 2015 dalla Roma, che a sua volta s’appropriò della comproprietà del Genoa al termine di un’annata particolarmente fruttuosa dell’intero Grifone, ma la dirigenza meneghina non ha fretta di affrettare i tempi. O meglio, permane l’idea di lasciare Bertolacci al Luigi Ferraris, ma si allungano le tempistiche perché a Milanello le priorità sono ben altre.

Se il giocatore nel frattempo ha spinto per restare a Marassi e avrebbe trovato l’accordo contrattuale con la società di patron Preziosi, il Grifone valuta pure altre piste per il centrocampo. La più calda vede il brasiliano Sandro, conteso anche dal Torino: l’ex Benevento è rientrato in Turchia, all’Antalyaspor, ma i suoi agenti sono al lavoro per assicurare una nuova piazza di Serie A al loro assistito. E il Genoa, che nel frattempo ha riscattato Ervin Zukanovic dalla Roma per 1.200.000 euro, continua a farci più di un pensierino. A riportare la notizia, La Gazzetta dello Sport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.