Gazzetta dello Sport, Preziosi chiede gol al Genoa

"Vorremmo avere certezze in avanti - aveva sentenziato il presidente, continuando - abbiamo rimandato lo spettacolo al prossimo anno"

606
Preziosi Genoa
Il presidente Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I soli 33 gol segnati dal Genoa nelle 38 partite della scorsa stagione saranno d’esempio per costruire una squadra fondata anche sul reparto offensivo. Le pecche del 2017/18, scorie da lasciarsi alle spalle, ora potranno finalmente insegnare qualcosa in vista della prossima stagione. Per questo motivo, riporta stamani La Gazzetta dello Sport, Enrico Preziosi negli scorsi giorni ha dichiarato: “Vorremmo avere certezze in avanti perché quest’anno abbiamo patito troppo la mancanza di gol. L’abbiamo patita perché abbiamo giocato volutamente in quella maniera e avevamo bisogno di punti. Abbiamo rimandato lo spettacolo al prossimo anno”.

A conti fatti quello rossoblù è stato il terzo peggior reparto offensivo del campionato, dietro solo a Sassuolo (29) e Verona (30), e consiste nella peggiore annata dal ritorno in Serie A ormai undici anni fa. Sarà un ballo sugli interpreti, che probabilmente vedrà ancora Gianluca Lapadula nelle formazioni di Davide Ballardini, attorniato da due elementi di valore. I nomi si sanno, Nemanja Radonjic della Stella Rossa piace e insieme a lui stuzzica l’idea di mettergli un Younes Namli come dirimpettaio. Anche se il sogno è un altro Younes, e non quello del Pec Zwolle bensì il più famoso Amin, in forza all’Ajax.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.