Gazzetta dello Sport, Rolando Mandragora tornerà al Genoa

Sempre a centrocampo sfuma praticamente Sturaro, c'è sempre Sandro ma è extracomunitario e il Genoa dovrebbe cedere Romero

1637
Rolando Mandragora, Juventus (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

L’incontro dell’altro ieri è stato posticipato a ieri, le sensazioni trapelate sono state negative ma si tratterebbe di un fuoco di paglia. Ne è certa l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che segnala come Rolando Mandragora sia comunque vicino al ritorno al Genoa sebbene i passi indietro delle scorse ore. La decisione presa congiuntamente con la Juventus andrebbe infatti in direzione di un incontro nella prossima settimana, in cui definire il passaggio del centrocampista napoletano al club più antico d’Italia.

In casa rossoblù filtra un cauto ottimismo sull’offerta presentata a Marotta e Paratici (15 milioni, coi campioni d’Italia che potranno vantare un diritto di recompra). Ben più difficile arrivare a Stefano Sturaro, perché l’Eintracht Francoforte è intenzionato a mettere sul piatto 12 milioni più bonus. L’impossibilità di far firmare il contratto al suddetto centrocampista sanremese libererà poi una slot nella mediana genoana, che potrebbe dunque dare il benvenuto al brasiliano Sandro: l’ex Benevento è un profilo che piace, gli Stregoni non ne hanno esercitato il diritto di riscatto fissato a 2,3 milioni e dunque potrebbe inserirsi il Grifone. Il problema di fondo è però costituito dallo status di extracomunitario, motivo per cui il suo arrivo sarebbe per forza preceduto dall’addio del difensore argentino Cristian Romero.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.