Gazzetta dello Sport, per Galabinov ipotesi Frosinone

Il bulgaro verso l'addio

872
La serietà assoluta di Galabinov (da genoacfc.it)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo una sola stagione, il futuro di Andrej Galabinov pare segnato e schiacciato dalla folta concorrenza in avanti: Lapadula, Pandev e Medeiros già in rosa con lui lo scorso anno, il volto nuovo Piatek e i giovani rampanti Kouamé e Asencio. Lo spazio per l’ex Novara, che un anno fa firmava il contratto col club più antico d’Italia da svincolato mettendosi a disposizione del tecnico Ivan Juric, è dunque ristretto e ridotto al minimo. Galabinov del resto ha 29 anni e anche per non perdere il treno della sua nazionale ha bisogno di continuità, quella che il Genoa non riesce più presumibilmente a concedergli.

Stando a quanto riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il centravanti bulgaro dunque potrebbe essere ceduto. Malgrado lui stesso abbia rivelato di trovarsi bene in rossoblù e di voler restare restano fitti gli occhi del Frosinone neopromosso, che su di lui punterebbe per guadagnarsi un’immediata permanenza in Serie A. E non solo Galabinov in casa Genoa, perché ai ciociari interessa pure il difensore Luca Rossettini. Nel frattempo il Grifone continua a scandagliare il mercato: sì per Mazzitelli del Sassuolo e Romulo dell’Hellas Verona, in serata è arrivato l’ok per Claudio Spinelli, attaccante del Tigres, poi per il centrocampi resta l’idea Bertolacci ma sono in rialzo le quotazioni di Meité del Monaco. Ottimismo per Lisandro Lopez, passi avanti per Kouamé del Cittadella.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.