La Gazzetta dello Sport: Due binari per il progetto di Ballardini

L'allenatore ha in mente il 3-5-2 ma sta provando molto il 3-4-3. Intanto Criscito recupera in fretta

2616
Ballardini
Marco Pellegri e Davide Ballardini (Foto Genoa cfc -Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ballardini pensa a una doppia veste per il Genoa. Così spiega La Gazzetta dello Sport oggi in edicola. Due disposizioni tattiche per il Grifone: la prima, il 3-5-2, è nella testa del tecnico di Ravenna da molto tempo, ma al momento è impraticabile per l’infortunio di Sandro; la seconda, il 3-4-3, si è visto in ogni amichevole estiva, tranne che con la Val Stubai (4-3-3). Intanto a Bardonecchia Criscito e Marchetti lavorano a tempo pieno con la squadra.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.