Gazzetta dello Sport, Bertolacci resta la prima scelta a centrocampo

Si continua a trattare col Milan

1997
Il sorriso di Bertolacci (foto di Tanopress Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Bertolacci sì, anzi no, anzi sì, anzi forse. Sta prendendo piede una vera e propria telenovela, che vede il centrocampista romano protagonista conteso da più parti: il Genoa l’ha ottenuto in prestito dall’estate scorsa fino a maggio, poi l’ex Lecce è tornato al Milan che dal 2015 ne detiene il cartellino pensando di avere già le valigie in mano. Invece no, perché il Grifone ha pensato di ufficializzare prima Sandro e di aspettare a sedersi al tavolo coi rossoneri, e dunque Bertolacci, che nel frattempo s’è allenato a Milanello sotto gli occhi di mister Gattuso, ha impressionato positivamente il tecnico campione del mondo 2006 che anzi avrebbe chiesto la sua permanenza. Semmai sarebbe dovuto partire Locatelli, cercato dal Sassuolo, ma non Bertolacci.

Ora, segnala La Gazzetta dello Sport, il Genoa non s’è affatto rassegnato a lasciar Bertolacci in Lombardia, contando sul gradimento espresso dal giocatore per completare il reparto. Previsto un incontro, si parlerà inevitabilmente della situazione di Bertolacci, per cui il Diavolo aveva chiesto 5 milioni, ma pure di Montolivo e Locatelli. Il primo è stato accostato al Grifone anche se la rosea confida come non sia la prima scelta, mentre Perinetti lavora dietro le quinte per far firmare a Kurtic il contratto che lo libererebbe dalla Spal e anticiperebbe la concorrenza del Torino. O alla fine prendere Barberis, dal Crotone, con cui c’è stato un incontro a Milano la scorsa settimana.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.