Gazzetta dello Sport, Veloso: «Tentato di andar via per le critiche? No, sono molto più motivato»

Il centrocampista del Genoa: «Se l'hanno fatto con Ronaldo, figurarsi con chi come me non è il migliore»

2813
Veloso (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Tentato di andare via? Questo è un discorso che riguarda i deboli, che mollano nelle difficoltà». In un’intervista proposta stamane Miguel Veloso risponde alle critiche dei mesi scorsi sul suo modo di giocare. «Non è il mio caso. Semmai, sono ancora più motivato» aggiunge il regista del Genoa. Al riguardo il centrocampista racconta un episodio riguardante CR7: «…c’è stato un momento in cui in Portogallo qualche anno fa era stato criticato Cristiano Ronaldo per un differente rendimento fra il Real e la nazionale. Capite, parliamo del numero uno al mondo…Se l’hanno fatto con lui, figurarsi con chi come me non è il migliore».

Veloso risponde anche alle contestazioni al presidente Enrico Preziosi soprattutto per la sua intensa attività di compravendita dei calciatori: «Perché nessuno dice che ha reinvestito i soldi di Piatek nella società? E, ancora: qualcuno forse conosceva il polacco e Romero?».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.