Gazzetta dello Sport: Sanabria a secco da 465 minuti, è ora che torni al gol

Dopo il suo debutto contro l'Empoli, dove segnò il gol del 3-1, il centravanti del Genoa ha perso lentamente smalto: probabilmente con Kouamé più accentrato potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia dell'Inter

641
Sanabria
Sanabria in gol (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Antonio Sanabria aveva stupito tutti con il gol segnato al suo debutto contro l’Empoli, dove timbrò il 3-1 e sembrava aver cancellato il ricordo di Piatek. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola riporta che il centravanti del Genoa ha perso lentamente smalto: dopo la rete del pareggio al Sassuolo e quella nel 2-1 contro la Lazio, si è inceppato e non segna più da 465 minuti. Le motivazioni sono numerose: la principale può essere la posizione troppo esterna di Kouamé, impiegata nel 4-3-3. Ora Prandelli è tornato al 4-4-2, con l’accentramento dell’ivoriano che può avere una maggiore intesa con il compagno di reparto. I tifosi si augurano che ciò si realizzi per poter mettere a segno i gol contro l’Inter.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.